‘Il Quaderno Punk’ di Fabrizio e Stefano Gilardino disponibile dal 14 settembre.

‘Il Quaderno Punk’
1979-1981 la nascita del nuovo rock italiano

 di Fabrizio e Stefano Gilardino
Disponibile dal 14 settembre per Goodfellas Edizioni

Queste pagine rappresentano il “nuovo rock italiano” dal punto di vista di due ragazzini perduti nella provincia italiana,
simili e uguali a decine di loro coetanei sparsi per tutta la penisola. 

Il libro ripropone esattamente il lavoro fatto in gioventù dei due autori.
Pagine a colori, il quadernone tale e quale, con l’aggiunta di una presentazione che gli autori hanno scritto trent’anni dopo
e un capitolo ulteriore curato dal solo Stefano Gilardino con interviste inedite a
Confusional Quartet, Clito, No Submission/Wax Heroes, Dirty Actions e Jumpers/198X.


Completa il libro un CD compilato dai due autori con brani inediti e rarità di alcuni dei protagonisti dell’epoca:
Gaznevada, HCN, HitlerSS, Rats, Johnson Righeira, Skiantos, Sorella Maldestra, Windopen e tanti altri.

thumbnail

‘Il Quaderno Punk’ – 1979-1981 la nascita del nuovo rock italiano
di Fabrizio e Stefano Gilardino

Disponibile dal 14 settembre per Goodfellas Edizioni
Pagine: 108 a colori con illustrazioni
Formato: 16×23
CD allegato
Prezzo: € 20,oo

Info: www.Goodfellas.it

Per un’intera generazione di ragazzi cresciuti negli anni Settanta, il servizio andato in onda durante il programma televisivo di RAI 2 ‘Odeon – Tutto Quanto Fa Spettacolo’ è stato il primo incontro con la musica punk. In un’epoca in cui non esistevano i social network e le riviste musicali specializzate erano poche e non sempre reperibili, una delle opzioni per rimanere informati sulla scena era rappresentata dal ritagliare, conservare e leggere ogni notizia valida sulla nascente scena musicale del nuovo rock italiano, recuperando il materiale soprattutto da rotocalchi di costume, quotidiani e persino da riviste sportive.

Il quaderno a quadretti diventa quindi una sorta di catalogo in cui trovano spazio brevi schede dedicate ai nuovi gruppi e divise per provenienza geografica.
“Lo potremmo definire il nostro tentativo di mappare la scena del cosiddetto ‘nuovo rock’ senza velleità di completezza: nessuna necessità di archiviare, ma solo di mettere assieme la maggior quantità possibile di informazioni. Il ‘quadernone’, come lo chiamavamo noi, era a stretto uso personale, nessuno l’ha mai neppure visto prima di questa pubblicazione, poiché l’unica vera necessità era rappresentata dalla scoperta.” 

Fabrizio Gilardino 
(1961) si occupa di grafica, musica, cinema di animazione e sperimentale. Dilapidando le sue prime paghette settima- nali, ha scoperto e fatto scoprire a suo fratello i dischi di Sex Pistols e Clash. Li ascolta ancora spesso. Vive tra Montreal e Kuala Lumpur.

Stefano Gilardino 
(1967) è scrittore e giornalista musicale. È stato redattore di importanti riviste italiane come Rock Sound, Speciale Punk, Onstage Magazine, Dynamo e Vida e collaboratore di XL/Repubblica, Bam! Magazine. Ha recentemente pubblicato il libro La storia del Punk (Hoepli, 2017). Anche lui ascolta spesso Sex Pistols e Clash. Vive a Milano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *