Curtis Harding, in Italia a novembre

Il New York Magazine loda la “voce graffiante” di Harding, attualmente unica nel panorama musicale, definendo l’album come una delle uscite più attese dell’autunno. Per l’inglese Clash Magazine la nuova traccia “On and On” è “un brano sorprendente di soul che ricorda il primo Curtis Mayfield e la Motown del finire degli anni ‘60.” Quest’album è il seguito ideale di “Soul Power” del 2014, lavoro che colse subito l’attenzione di Rolling Stone, che sottolineò come Curtis Harding fosse un’artista assolutamente da seguire. Harding alimenta il suo suono psichedelico con l’essenza del soul, ma senza restarvi vincolato. Nelle dodici canzoni che compongono il nuovo album riesce invece a trasmettere una miscela di generi, spaziando tra le sue diverse esistenze musicali.

Dagli inizi al seguito della madre che cantava nei cori gospel del Michigan, passando per esperienze rap ad Atlanta, sino ad arrivare a dar vita ad una band garage dal nome Night Sun con Cole Alexander dei Black Lips e ritrovarsi a cantare e scrivere i cori di Cee Lo Green di Gnarls Barkley. Tutte queste esperienze sono servite a Curtis per abbracciare le più oscure trame della vita che l’hanno portato a evocare melodie dinamiche e coinvolgenti. Fuori album è comparsa anche la sua cover di “Lead Me On” di Maxine Nightingale, facente parte della colonna sonora della serie amazon “The Man in The High Castle”. ‘Face Your Fear’ è stato prodotto da Harding, Sam Cohen e Danger Mouse ed è stato registrato a New York nei 30th Century Studio di proprietà di Danger Mouse stesso.

 

26.11 | CIRCOLO MAGNOLIA – SEGRATE (MI)
UNICA DATA ITALIANA

 

CURTIS HARDING
Web | Facebook

Tags

About the author

Cinzia

Cinzia

Twitter

Rock dipendente, disposta a viaggiare per ore ed ore solo per assistere ad un concerto, musicista alle prime armi, stalker raffinata di molte band!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *