Hookworms, il nuovo album a febbraio

Domino è lieta di presentare Microshift, il terzo album degli Hookworms, in uscita il 2 Febbraio 2018. Con l’annuncio di Microshift, la band condivide il nuovo brano, Negative SpaceMicroshift è il primo nuovo lavoro della band di Leeds in più di 3 anni e segna un grande cambiamento nel loro suono, dinamiche, scrittura e produzione, pur continuando a mantenere tutta la feroce energia e il talento musicale dei lavori precedenti che hanno fatto degli Hookworms una delle giovani band inglesi più rispettate.

Questo è tecnicamente il terzo album in studio della band ma probabilmente il primo in cui lo studio è stato centrale per la sua creazione. Pearl Mystic e il secondo album, The Hum, sono stati fortemente influenzati dal suono live della band, mentre Microshift è nato in studio, creato da loops, sequenze di sintetizzatori modulari, drum machines, samples etc. su cui gli Hookworms hanno continuato ad improvvisare finché le canzoni non hanno cominciato ad emergere. La band ha anche aperto i testi a collaborazioni con artisti come Richard Formby (in Opener), Christopher Duffin (in Boxing Day) e Alice Merida Richards (in Each Time We Pass).

Radiosa, immersiva e luminosa, ma comunque potente ed energica, la musica di Microshift funge da contrappunto ad alcuni temi che affrontano i testi dell’album. Morte, malattia, sofferenza, immagine del corpo e anche i disastri naturali sono qui tutti presenti, ma l’effetto complessivo che hanno queste canzoni è di euforica catarsi. L’album è stato scritto e registrato dopo la ricostruzione dello Suburban Home Studio della band che era stato distrutto dall’esondazione del fiume Aire a Leeds nell’inverno del 2015. La band ha ricevuto un incredibile supporto alla campagna GoFundMe, e il successivo aiuto di volontari nella ricostruzione dello studio dal nulla è uno dei motivi per cui la band esiste ancora.

 

HOOKWORMS
Web | Facebook | Twitter | Instagram

Tags

About the author

Cinzia

Cinzia

Twitter

Rock dipendente, disposta a viaggiare per ore ed ore solo per assistere ad un concerto, musicista alle prime armi, stalker raffinata di molte band!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *