Intervista a Giulia Coda

E’ cresciuta a suon di jazz (ha studiato canto con impostazione jazz fin da giovane). Soul nelle venature vocali ma che non disdegna la commistione con il pop.

Tra gli autori dei brani che la hanno aiutata nella realizzazione del suo disco d’esordio spiccano Alex Gaydou e Gigi Venegoni (un mito del prog italiano, autore di dischi come Rumore rosso, con la mitica Cramps degli Area e Demetrio Stratos). Un colosso come Asus ha scelto un suo brano (la contagiosissima e solare “This Holiday” per la colonna sonora di un suo spot). GC rispecchia quello che è Giulia; sensuale, soul, pop, ironica.

1)Ciao!! Presentati/tevi. Da dove venite, chi siete?
Ciao! Mi chiamo Giulia Coda, per gli amici GC (vedi anche titolo dell’album). Sono una cantante di torino dalla venatire soul nella voce. Ho iniziato a studiare canto jazz all’età di 15 anni, attraversato palchi rock per poi innamorarmi perdutamente del soul. All’attivo ho due finali di area Sanremo, una pubblicità per l’asus, oltre 200 concerti (ho avuto la fortuna di poter fare tanta tanta gavetta) e soprattutto un album in uscita! Insomma al momento eccomi qua

2)Quale è l’artista che maggiormente vi ha inspirati? Sapreste consigliare un lavoro uscito negli ultimi 5 anni che ritenete veramente degno di nota? Perché?
beh su tutti Rebecca ferguson, il mio punto di riferimento di cui infatti ho fatto anche una cover, glitter &gold, apprezzata da lei stessa!
Negli ultimi 5 anni? Ho trovato geniale ed interessante il lavoro degli imagine dragons, sonorità e tiro incredibili.

3)Parlateci un pochino del vostro ultimo lavoro. Come è nato?
l’ album si intitola GC come detto prima, che è mio acronimo e soprannome. È nato dalla collaborazione e dall’impegno di tutti coloro che ne hanno partecipato, mi sento rappresentata da ogni nota di ogni brano, dentro ci sono tutte le sfumature di GC!

4)Quale é l’artista piu’ sopravvalutato e quello piu’ sottovalutato sulla scena musicale italiana e non e perchè?
Ah però, vuoi già farmi fare dei nemici ancor prima di partire? Ahaha
Sopravvalutato beh, io personalmente non amo sfera ebbasta, sarà il monopolio sulla top 50, ma non ne posso più, tanto di cappello però!
Sottovalutato Renzo rubino, dovrebbe avere più spazio, originale e diverso, ma forse è questo che spaventa.

5)Progetti per il futuro?
già mi hai fatto fare nemici, vuoi anche che sveli i segreti? Shhh top secret

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *