Machine Head, pubblicato il video di Catharsis

I Machine Head pubblicano il video di ‘Catharsis’! Ballerini di Butoh. Manicomi. Camicie di forza. Rose.

 

I titani della Bay Area di San Francisco MACHINE HEAD pubblicheranno l’attesissimo nuovo album “Catharsis” il 26 gennaio 2018 su Nuclear Blast Entertainment. Oggi la band ha reso noto il video ufficiale della title track, CatharsisLa danza Butoh è la danza della morte e del dolore. Nata dopo la Seconda Guerra Mondiale e le tragedie di Hiroshima e Nagasaki, la danza fu ispirata dalle terre desolate, colpite dalle bombe atomiche. I ballerini si truccano con cenere e assumono un aspetto scheletrico e mortifero. Le espressioni facciali sono agonizzanti e il linguaggio corporeo è spesso deforme e contorto nell’esprimere il dolore e la sofferenza cagionate dall’esplosione nucleare. Il frontman Robb Flynn spiega “Non è stato facile tradurre in immagini il concept di ‘Catharsis’. Come si fa a esprimere la catarsi di qualcuno? Frasier, il regista, ci ha proposto l’idea della danza Butoh. Siamo rimasti a bocca aperta quando abbiamo visto i ballerini esibirsi. Le loro espressioni erano così cariche di dolore, orrorifiche e tristi, che ci hanno colpito molto emotivamente”.

L’altro aspetto del video dei MACHINE HEAD ‘Catharsis’ si ricollega ai pazienti psichiatrici. Negli anni ’50 e ’60 molte persone hanno vissuto esperienze traumatiche e tremende e le loro foto ci sconvolgono tuttora. Flynn continua “A livello personale mi sento coinvolto. Mio zio Jimmy ha vissuto con noi per anni. È stato sottoposto a pesanti test di medicine da giovane e non ne è uscito bene. Per il resto della sua vita ha fatto cose come non mangiare per una settimana e parlare di Gesù tutto il giorno. Non è stato facile crescere in una situazione simile. Abbiamo preso questi elementi differenti e li abbiamo trasformati in una visione cinematica e psichedelica per esprimerli”. Flynn conclude: “Ora ci piace fare i video. Una volta bisogna sottostare a una serie di regole e la maggior parte delle volte erano solo noiose performance della band che faceva finta di suonare. Ora si possono fare delle specie di film ed è fantastico. Siamo davvero orgogliosi del risultato di questo video!”.

La band ha reso disponibile anche il making of del video. Di recente è stato reso noto il video di ‘Now We Die’ dal bonus DVD (21 canzoni filmate dal vivo al The Regency Ballroom, San Francisco, CA, 2015) dell’edizione limitata di “Catharsis”. Il primo singolo è Beyond The PaleIl gruppo ha appena lanciato un concorso per invitare i fan a creare il video della suddetta traccia. Maggiori informazioni sul sito di Nuclear Blast. “Sento che il metal potrebbe davvero diventare mainstream grazie a questo disco. E ciò è necessario… oggi più che mai. Abbiamo cercato di realizzare queste canzoni in modo che un pubblico più ampio potesse identificarsi in esse. Semplificando le idee e i riff, concentrandoci sulla narrazione di una storia in contrapposizione ad una poetica brutale. Anche se mi piacerebbe affermare che c’era un grande piano, in realtà così non era” aggiunge Flynn ridendo. “Non si sa mai dove potremmo andare a finire quando iniziamo a scrivere un disco, lo scriviamo e basta. In ogni caso abbiamo finito per ottenre un lavoro monumentale. Ogni volta che si finisce un album ne sei sempre orgoglioso, ma questa volta abbiamo realizzato qualcosa di davvero speciale. ‘Catharsis’ può realmente elevare il nostro stile”.

“Catharsis” è stato prodotto da Robb Flynn ed è stato registrato, mixato e coprodotto da Zack Ohren (FALLUJAH, ALL SHALL PERISH) agli Sharkbite Studios di Oakland, CA. Della masterizzazione si è occupato Ted Jensen (HATEBREED, ALICE IN CHAINS, DEFTONES) agli Sterling Sound, New York, NY. La copertina è a cura di Seanen Middleton. I MACHINE HEAD hanno concluso la promozione del debutto per Nuclear Blast Entertainment “Bloodstone & Diamonds” a marzo 2016: la band ha suonato 283 concerti in tre continenti. Circa 250 di questi show sono stati presentati come “An Evening With MACHINE HEAD”: oltre due ore e mezza senza band di supporto.

 

La band sarà in tour in Italia ad aprile per ben tre date:

11.04 | Bologna – Zona Roveri

12.04 | Roma – Orion

13.04 | Trezzo Sull’Adda (MI) – Live Club

 

MACHINE HEAD
Web | Facebook | Nuclear Blast

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *