Mercury Rev in Italia

Mercury Rev in Italia

Torna con un nuovo album la più importante band del dream pop anni 90, che sarà in Italia per un’unica data a novembre!

 

14.11.15 | BRONSON – RAVENNA | Evento Facebook
ingresso 22,00 euro | biglietti 18,00 euro + d.p.
prevendite disponibili dal 22 Giugno 2015 su www.vivaticket.it

 

Jonathan Donahue e Grasshopper, collaboratori dei Flaming Lips, formano i Mercury Rev sul finire degli anni 80 a Buffalo. Iniziano come compositori per colonne sonore di film sperimentali e nel 1991 si presentano al grande pubblico con il loro primo LP “Yerself Is Steam”, che ebbe tale successo da venire ristampato da Columbia Records l’anno successivo assieme ad un secondo album dal titolo “Lego My Ego”, con la consacrazione raggiunta durante la registrazione delle loro session nella trasmissione radiofonica di John Peel. Il vero e proprio successo commerciale arriderà però alla band solo nel 1998 con quel “Deserter’s Songs”, un vero e proprio capolavoro del genere, che permette ai Mercury Rev di ottenere un riscontro commerciale e di critica senza pari, che li proietta tra le band di successo, e diviene l’album dell’anno per NME, MOJO e un’infinità di altre riviste specializzate. Nel 2002 la celebrazione anche in Italia di questa eccezionale band, che accompagna in tour gli Afterhours di Manuel Agnelli, in un tour congiunto che fa molto parlare di sè. E poi nuove produzioni, che si sono susseguite negli anni indice della voglia di continuare a stupire e sperimentare della band di Buffalo. Ora tornano su Bella Union con un nuovo album, che il 18 Settembre arriverà in tutti i negozi di dischi, e che Grasshoppers e Donahue, ora saldamenta al timone, promettono sarà una rinascita totale, così come fu “Deserter’s Songs” e promette di riaffermare il posto dei Mercury Rev tra le band da sogno della scena indipendente americana.

 

MERCURY REV
Website | Facebook

SINGOLI
Goddess on a Highway | The Dark Is Rising | In a Funny Way | Opus 40 

 

 

Tags

About the author

Cinzia

Cinzia

Twitter

Rock dipendente, disposta a viaggiare per ore ed ore solo per assistere ad un concerto, musicista alle prime armi, stalker raffinata di molte band!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *