Redazionale 2017

Non abbiamo mai l’abitudine di parlare di noi stessi, siamo una redazione silente, sempre alle prese con concerti, recensioni, news, report. Ma forse è giunto il momento di fare il punto della situazione di questa incasinatissima e felice redazione sparsa per il mondo. Ondalternativa è nata nel 2003 e di strada ne abbiamo fatta tanta, dalla redazione sono passate tantissime persone, tanti recensori, sono accadute tantissime cose e non abbiamo mai avuto il tempo di fermarci un attimo, tirare il fiato e ringraziarvi. Perché siamo cresciuti tantissimo grazie al vostro supporto. Sempre più band ci mandano il loro materiale da recensire, siamo un piccolo punto di riferimento dell’indie rock, niente a che vedere con le grandi e blasonate redazioni note a tutti, ma una realtà che continua a migliorare e che si ingrandisce, una famiglia che cresce e si allarga. All’inizio c’eravamo io, Gianni, con una passione profonda per la musica alternativa e Paolo che aveva le competenze per dare forma all’idea. Poi la redazione ha iniziato a crescere incorporando competenze dall’indie con Rocco al metal con Spreka. Gli anni sono passati, persone/amici hanno lasciato e con il tempo Ondalternativa ha iniziato a tingersi di rosa o, per meglio dire, nero, visti i gusti musicali delle nuove leve, Alessandra, Valentina, Cinzia e Lisa … e per fortuna anche Sandro e Captain Eloi. I problemi e le difficoltà sono stati tantissimi, ma insieme abbiamo superato tutto, voti alti/bassi, band arrabbiate/contente, interviste interessanti/noiose. Il percorso è lungo e si incontrano sempre situazioni diverse. Siamo riusciti ad essere presenti e a promuovere un festival punk a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia, cerchiamo di pubblicare i nuovi video delle band, cerchiamo di ascoltare musica e di ascoltare voi e i vostri suggerimenti. Nel 2016 abbiamo fatto 320 recensioni, 70 pezzi tra interviste e live report, pubblicato una serie infinita di news e comunicati stampa, abbiamo dato spazio e voce a tantissime band, numeri che vogliamo far crescere sempre di più, perché siete in tantissimi e meritate le nostre attenzioni. Abbiamo avuto tanti collaboratori, poi la redazione ha cominciato ad assumere una forma più definita e definitiva con l’arrivo di ragazzi che hanno fatto gran parte della storia di Ondalternativa e che ringrazio vivamente: Madness, Picca, Pucc, Cornelius, Andrea, Gogo Wild e Golem. E le nuove leve della redazione: Tatiana, Simone, Francesca, Devis, Alep, Marcox, Laura e Max, Stefano e Flaco, ebbene sì, anche Flaco Punx scrive per Ondalternativa, con un percorso diverso rispetto ai recensori, ma anche lui ha deciso di cavalcare quest’onda. Un grazie particolare va proprio a tutte queste persone che giornalmente aiutano Ondalternativa solo perché la musica è bella, e lo è ancora di più se fatta conoscere a tutti in tutta la sua bellezza. E magari, dato che ci siamo, un grazie anche a me, carico di lavoro, sempre incasinato, con l’acqua alla gola, ma il grazie non me lo dico per la gestione di questa allegra baraonda alternativa, lo dico per aver continuato a sognare e portare avanti il progetto che avevo da ragazzino, un progetto che non è più fatto da ragazzini, che è cresciuto insieme a me e insieme a voi. Grazie a tutti da parte di Ondalternativa.

Staff

Gianni Antichi, Paolo Stevanin, Alessandra Sandroni, Cinzia Morando, Lisa Donatini, Sandro Stefanini, Valentina Ferrari, Captain Eloi

Redattori

Stefano Aliprandi – Madness – Cornelius – Pucc – Golem – Tatiana Granata – Simone Grazzi – Valentina Ferrari – Francesca Mastracci – Giuseppe Celano – Andrea Hank Facchinetti – Devis Gambarotto – Gogo Wild – Alep – Marcox- Flaco Punx – Laura e Max

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *