Tommi e Gli Onesti Cittadini – Mind Kontrol Ultra

“Mind Kontrol Ultra” è il quarto album di Tommi e Gli Onesti Cittadini, uscito a gennaio per l’etichetta indipendente Freak & Chic: sicuramente il loro album più riuscito, attuale, che si lascia piacevolmente ascoltare. Per chi fosse nuovo nel panorama punk rock italiano o non avesse mai sentito questo gruppo, tra i suoi membri ritroviamo Tommi, cantante e già chitarrista delle “Pornoriviste”, band storica e mai disciolta del punk italiano anni 90’- 2000; alla batteria Carlame, già batterista degli “Skrugners” e ora cantante dei “Discomostro”. Le dodici tracce sono da una parte in classico stile Tommi, con testi che sembrano un collage di immagini che si compongono in modo anarchico nella mente, dall’altra hanno un sound più pulito e curato del solito, con ritmi che vanno dal punk rock classico, al lento quasi melodico. Dunque se cercate hardcore qui non ne troverete. C’è invece tanta attualità: ad esempio, “Nei Tombini”, che ha anticipato l’album con un video, dipinge la nostra “epoca di tempeste” ovvero rivolte, scontri, calamità naturali, mass media; “Kim Jong-Un”, invece, fa un ritratto ironico del dittatore nord coreano sempre più in presente nelle news mondiali. “Apocalisse” rivisita la classica fine del mondo in chiave moderna ed è anche il secondo video pubblicato dalla band: armi atomiche, fucili e pistole impugnate con sorrisi smaglianti, clip e grafiche che riprendono gli anni 50’ in un bel mix riuscito e apprezzato dal web, sia su YouTube che su Facebook.

Dopo l’Apocalisse tutto diventa possibile in “OggiDomani” e il punk rock lascia spazio alla chitarra acustica, a un ritmo lento ma crescente perché, parafrasando il brano, “il divenire lo decidi nel presente”. Il Cd ha una grafica pulita con un dipinto astratto sul fronte, che si discosta dagli stili tipicamente punk precedenti.

Sono passati parecchi anni, un’infinità di concerti, sono stati incisi tanti brani e dischi ma pare che il Tommi non abbia perso lo smalto e con le sue band prosegua alla grande il suo percorso. Qualche “purista” fan delle Pornoriviste, che ha spesso storto il naso, dovrà ricredersi perché questa è l’ennesima prova che il progetto di Tommi e gli Onesti Cittadini è più vivo e concreto che mai.

Traklist:

  1. Non Ti Avvicini
  2. Sole Folle
  3. Vasco Al Telos
  4. Apocalisse
  5. Oggidomani
  6. Nei Tombini
  7. Kim Jong-Un
  8. Note Selvagge
  9. Velenoveleno
  10. Hey Alenia
  11. Due Come Noi
  12. Il Tempo Della Velocità

 

A cura di: Stefano Aliprandi

7.5

Tags

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *