Avatarium, annunciato l’album “The Fire I Long For” e il primo singolo

Il 22 novembre i maghi del doom metal AVATARIUM faranno ritorno con il loro gospel oscuro per aprire un altro capitolo del loro spaventosamente bello altro-mondo. Dopo due anni da “Hurricanes And Halos”, incoronato “album del mese” dalle riviste di tutto il mondo, gli svedesi annunciano il loro quarto disco. “The Fire I Long For” vede un ritorno alle loro radici epic doom, pur pagando tributo a leggende del rock come Rainbow, Led Zeppelin e The Doors.

Fondati nel 2012 da Leif Edling dei CANDLEMASS, agli AVATARIUM si sono presto uniti Marcus Jidell (produttore dei CANDLEMASS) e la carismatica Jennie-Ann Smith, con la sua grazia appassionata. Oggi la band è diventata un’entità a sé stante e, benché Leif abbia contribuito a tre canzoni del nuovo disco, il nucleo attuale del gruppo consiste in Marcus e Jennie-Ann, accompagnati dall’organista Rickard Nilsson e dal nuovo batterista Andreas ‘Habo’ Johansson (THE DOOMSDAY KINGDOM). Questo collettivo doom dalla mente aperta prende elementi del folk, del jazz e della psichedelia, dando vita ad un amalgama grandioso che riesce a mantenere un’eleganza quasi pop.

Registrato allo Studio DeepWell di Stoccolma, l’album è stato prodotto da Marcus Jidell, mixato dal vincitore di un Grammy Award Nicklas Flyckt e masterizzato da Svante Forsback (Rammstein). Oggi la band svela il primo singolo intitolato ‘Rubicon’, accompagnato da un video. La canzone è disponibile su Nuclear Blast. A proposito della canzone Jennie-Ann Smith dichiara: “Un punto di non ritorno, una linea tracciata nella sabbia, è un gospel oscuro…”.

 

 

 

AVATARIUM
web • facebook • nuclear blast

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *