Los Fastidios, tornano con un nuovo album

Tornano alla carica, più carichi che mai, i LOS FASTIDIOS, con questo ottavo full length. THE SOUND OF REVOLUTION, dodici tracce in perfetto stile “fastidioso”, ovvero una miscela vincente di sonorità stradaiole da sempre care alla band, dallo streetpunk allo ska, dall’oi! allo rocksteady/reggae, dal rock’n’roll al punk melodico fino allo street soul, per un album che si preannuncia come il lavoro più completo di sempre della band. THE SOUND OF REVOLUTION, ovvero quella forza che la musica può e riesce a dare in ogni circostanza, quella musica indipendente che dal basso si diffonde, su binari, spesso non convenzionali, portando il suo messaggio e arrivando ovunque anche grazie alle decine, centinaia di shows che la band è solita compiere in lungo e in largo per l’Europa.

Un album che cattura l’ascoltatore fin dal primo passaggio, che farà cantare i vari ritornelli fin dal primo ascolto, un album immediato ma allo stesso tempo profondo, che farà sicuramente gioire i vecchi fans della band e ne coinvolgerà molti di nuovi. Nell’album anche degli ospiti: Alberto e Matteo della sezione fiati degli skankers milanesi SKASSAPUNKA che danno fiato alle trombe in un brano dell’album e torna come ospite fisso Francesco “De Veggent” già tastierista degli storici REDSKA, che con le sue magiche tastiere arricchisce ben tre brani dell’album. In THE SOUND OF REVOLUTION anche la cover rivisitata della leggendaria CLANDESTINO di Manu Chao e un MEDLEY SKA con due brani da sempre cari alla band YOU’RE WONDERING NOW dei The Specials e WE’RE COMING BACK dei Cock Sparrer.

Everybody needs, everybody loves, everybody wants The Sound Of Revolution !!!!

 

Tracklist

1. Kids Are Ready** 

2. Clandestino 

3. Apri Gli Occhi* 

4. Dans Le Ciel 

5. The Sound Of Revolution** 

6. Last Night 

7. A Postcard From The 90’S 

8. Radio Babylon** 

9. The Same War 

10. No Borders No Walls 

11. Scooterboy 

12. Ska Medley (You’re Wondering Now / We’re Coming Back) 

* Brass section: Alberto e Matteo (Skassapunka) 

** Keyboards: De Veggent (RedSka)

 

www.losfastidios.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *