Luck, Now – Just Another Lucky Star

Luck, Now è una band del mantovano nata nel 2014 dalle ceneri di precedenti collaborazioni e dalla band What, Really? Definiscono il loro genere come un misto tra il powerpop degli anni 90 e il rock. In effetti gli elementi ci sono tutti ed emergono dal loro primo Ep “Just Another Lucky Star”, lavoro composto da 5 tracce cantate in inglese.

L’Ep si apre con “23d Floor”, brano molto pop ed orecchiabile, con un bel ritmo e una bella melodia, il resto della produzione è sullo stesso genere, musica diretta e che rimane facilmente in testa. Più che rock è pop, ma ben fatto, con qualche accenno rock che impreziosisce le canzoni. Come partenza non c’è male, è un disco che si apprezza per la semplicità. Alcuni hanno ravveduto un richiamo ai Green Day di Dookie e agli esordi dei Foo Fifhters, paragone decisamente azzardato, sembra una forzatura voler associare i Luck, Now ai repertori di band conosciute.

Come tipo di sound bisogna guardare verso l’estero, ottima la scelta dell’inglese che ben si abbina al tipo di melodia e lascia respiro più ampio ad un Ep che potrebbe piacere molto all’estero. Buona anche la produzione, leggermente sporca per dare più anima alle canzoni.

Tra i 5 brani proposti spicca soprattutto il primo in apertura, “23d Floor”, per la vivacità e l’orecchiabilità, potrebbe essere il pezzo che traina il resto. Non male anche “9 to 4”, con tratti leggermente più rockeggianti smorzati dalle voci in stile pop irriverente.

Per i Luck, Now buona la prima! Ora attendiamo il resto per vedere se lo stile rimarrà questo o virerà in modo più deciso verso il rock.

Tracklist:

  1. 23d Floor
  2. August
  3. P.a.l.s.
  4. King of white chips
  5. 9 to 4

Recensione a cura di: Valentina Ferrari

Riferimenti: Profilo Bandcamp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *