Simple Plan il nuovo album “Taking One For The Team”

A 5 ANNI DI DISTANZA DAL LORO ULTIMO ALBUM

E DOPO LO STREPITOSO SUCCESSO DI 

“SUMMER PARADISE” E “WELCOME TO MY LIFE”

I SIMPLE PLAN

TORNANO CON

“TAKING ONE FOR THE TEAM”

IN USCITA VENERDÌ 19 FEBBRAIO

 

 

I Simple Plan , la band multi –platino pop/punk canadese di mega-hit quali “Summer Paradise” e “Welcome To My Life” e che ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo, tornano dopo cinque anni dall’ultimo loro album di successo con “Taking One For The Team”.

 

Il nuovo e attesissimo album, in uscita il 19 febbraio, è stato anticipato dal singolo “I Don’t Wanna Go To Bed”, il cui video (https://www.youtube.com/watch?v=Y9ovl3ixqHs) è un omaggio a ‘Baywatch’, uno dei telefilm più amati degli anni ’80, e vede anche la partecipazione straordinaria di David Hasselhoff.

 

“TAKING ONE FOR THE TEAM” è il primo album della band dopo “GET YOUR HEART ON!” , successo internazionale del 2011. Prodotto da Brian Howes , in “GET YOUR HEART ON!” ci sono importanti collaborazioni: Alex Gaskarth degli All Time Low, Rivers Cuomo dei Weezer e la cantante inglese Natasha Bedingfield. Il primo singolo “Jet Lag” è un immediato successo mondiale sia nelle classifiche di vendita, raggiungendo la certificazione doppio platino in Australia, che in quelle radiofoniche.

 

Il singolo successivo “Summer Paradise” , pubblicato in due diverse versioni una con la partecipazione del rapper somalo – canadese K’Naan e un’altra con la superstar della dancehall e vincitore di un GRAMMY Award Sean Paul, ha ancora più successo del precedente raggiungendo la Top 10 in Australia, Austria, Canada, Germania, Israele, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Scozia, Slovacchia, Svezia e Venezuela e conquistando le certificazioni oro , platino e multi-platino in Australia, Austria, Canada, Danimarca, Germania, Italia e Svizzera.

 

“GET YOUR HEART ON!” ha riscosso strepitosi consensi da parte della critica. People ha dato all’album 3 stelle su 4 scrivendo che la band “esplora un nuovo terreno …rimanendo comunque tagliente” Entertainment Weekly dice a proposito di “Jet Lag” “un bel brano pop-punk che colpisce”. “La band sembra essersi ricaricata” scrive Alternative Press nella sua recensione.

 

I Simple Plan hanno guadagnato ampi consensi e conquistato fan in tutto il mondo grazie al loro stile unico in grado di unire la classica energia del punk alle moderne sonorità del pop. Fin dalla loro formazione nel 1999, la band di Montreal ha venduto oltre 7 milioni di dischi, grazie all’album di debutto “No Pads, No Helmets… Just Balls” del 2002 certificato doppio platino, il successivo “Still Not Getting Any” del 2004 certificato platino, e l’acclamato “MTV Hard Rock Live” del 2005.

 

Nel 2008 “Simple Plan” conquista la prima posizione nella classifica “Top Pop Albums” di iTunes e debutta nella Top 3 delle classifiche di vendita in Messico, Brasile, Giappone e Canada, nella Top 10 ad Hong Kong , in Svezia, Austria, Svizzera, Australia, e Germania e Top 20 in Spagna, Finlandia e Francia.

 

Oltre ai loro impegni in studio e ai molti tour, i Simple Plan sono coinvolti in attività filantropiche attraverso la Simple Plan Foundation. Nata nel 2005, la fondazione supporta numerose associazioni mediche e sociali. La Simple Plan Foundation ha raccolto, fino a oggi, donazioni per oltre 1,5 milioni di dollari. Per maggiori informazioni: www.simpleplanfoundation.org

 

A supporto dell’uscita del nuovo album la band sarà in tour in Europa a breve, in Italia il 1 marzo a Bologna e il 2 marzo a Milano per due imperdibili show.

 

Tracklist

 

  1. Opinion Overload
  2. Boom!
  3. Kiss Me Like Nobody’s Watching
  4. Farewell
  5. Singing In The Rain
  6. Everything Sucks
  7. I Refuse
  8. I Don’t Wanna Go To Bed (feat. Nelly)
  9. Nostalgic
  10. Perfectly Perfect
  11. Sad
  12. P.S. I Hate You
  13. Problem Child
  14. I Dream About You

 

Per maggiori info vai su

 

www.simpleplan.com

www.facebook.com/SimplePlan

instagram.com/simpleplan

twitter.com/simpleplan

www.youtube.com/simpleplan

www.spcrewofficial.com

www.atlanticrecords.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *