sprECO Festival: al via il 10 e l’11 giugno a Roma

Indiepanchine

presenta

sprECO Festival

*Monk (Roma) – 10 e 11 giugno 2024*

sprECO Festival, powered by Indiepanchine, è un evento musicale fondato sulla convinzione che la sensibilizzazione per le misure di contenimento della crisi ambientale si possano diffondere anche attraverso momenti di partecipazione veicolati dalla musica e l’intrattenimento.

Ideato e prodotto da Indiepanchine in partnership con Unitelma Sapienza, Assomusica, Humana People to People Italia, To Good To Go, Monk Club. Media partner dell’evento eCo e Radio Kaos Italy che trasmetterà il festival in diretta radiofonica.

Due giorni di live con l’obiettivo di compensare le emissioni di CO2 prodotte dall’evento stesso. Il pubblico sarà protagonista e ci aiuterà in questa impresa seguendo delle pratiche sostenibili da noi consigliate.

Il Monk nella prima giornata si aprirà alle ore 18:30 con il talk “Green Festival, nuovi percorsi verso la sostenibilità”, dialogo sull’agire sostenibile e momento per conoscere meglio le realtà dei vari partners.

Lunedì 10 giugno inoltre il giardino del Monk ospiterà il live painting di Er Pinto, l’omonimo poeta e street artist romano, veicolando attraverso l’espressione artistica la tematica ambientale.

Passando poi sotto palco il primo giorno sprECO Festival propone la nuova scena rap underground caratterizzata da progetti con barre meno serrate e propense alla sperimentazione del linguaggio allontanandosi dai trend tradizionali.

Saliranno sul palco del MonkZyrtck, rapper italiano che si è fatto conoscere al grande pubblico come tra i nomi più in vista della scena SoundCloud italiana, Tony 2Milli, rapper e produttore fondatore di Patto Sliterich inconfondibile per il suo flow, Chino, rapper romano che ha fatto della sua città un tratto distintivo delle propria musica .

Pufuleti, rapper siciliano ma cresciuto in Germania le cui barre sono già dei classici della scena, Ugo Crepa, rapper e cantautore napoletano dal sound sperimentale, Kira, rapper romano tra le nuove punte della cultura musicale old school della Capitale, Hammon e Glasond, due giovani rapper calabresi, fondatori del collettivo Fiama Gang, con il loro slang misto tra dialetto, inglese ed italiano.

Martedì 11 giugno, nuova giornata di festival e nuova line up all’insegna dell’indie con le ultime influenze post punk, instrumental e pop.

Il teatro del Mok lascerà spazio alla musica di Angelica, cantautrice originaria di Monza dal sound variegato ma allo stesso tempo omogeneo su testi introspettivi, Generic Animal, produttore e cantautore che vanta collaborazioni con artisti tra i più noti del panorama discografico italiano, Wepro, cantautore e produttore dal sound inconfondibile tra il rock e il post punk.

Lost Kids, duo romano indie pop, Alaska, progetto musicale che crea contaminazioni sempre diverse, e Matteo Costanzo, produttore e cantante romano che spazia tra il rock e l’elettronica .

Day 1:

https://dice.fm/event/6d3dy8-spreco-festival-day-1-10th-jun-monk-sala-teatro-roma-tickets?lng=it

Day 2:

https://dice.fm/event/8e3mew-spreco-festival-day-2-11th-jun-monk-sala-teatro-roma-tickets

Ulteriori informazioni su

https://www.instagram.com/indiepanchine

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *