The Milk Carton Kids, sette nuove tracce per il duo

‘The Only Ones’ è il nuovo lavoro del duo indie folk The Milk Carton Kids, un mini album di sette tracce in uscita in formato fisico il 13 dicembre per Milk Carton Records/Thirty Tigers e già disponibile in streaming. Il nuovo album di Ryan e Pattengale ovvero i due Milk Carton Kids, è stato anticipato dal video del primo singolo e titletrack ‘The Only  Ones’. Il nuovo disco riporta il sound dei californiani Milk carton Kids alle radici del folk, con una fase di preproduzione e arangiamento pensata per un duo senza backing band e dopo definita in studio di registrazione con alcuni dei musicisti più rappresentativi di Nashville e della tradizione americana.

La storia del duo è iniziata nel 2011, tra il 2013 e il 2018 hanno ricevuto tre nomination ai Grammy (Best Folk Album, Best American Roots e Best Engineered Album – Non-Classical), oltre ad essere considerati tra i maggiori esponenti contemporanei della folk tradizionale americano. Dall’uscita dell’ultimo album ‘Monterey’ (ANTI, 2015) la vita è cambiata per i The Milk Carton Kids. Pattengale ha lasciato la California per il Tennessee e produce dischi a Nashville, Ryan è diventato padre di due bambini e lavora come produttore per il noto show di varietà itinerante “Live from Here with Chris Thile”.

Proprio il lungo stop ha dato a Ryan e Pattingale la possibilità di riflettere sul futuro della band e come dovessero suonare i nuovi The Milk Carton Kids. ‘The Only Ones’ è stato prodotto da Ryan Freeland presso la Sun Room degli studi della House of Blues di Nashville. I musicisti che hanno li hanno raggiunti durante le registrazioni sono Brittany Haas al violino e mandolino, Paul Kowert e Dennis Crouch al basso, Jay Bellerose alla batteria, Levon Henry al clarinetto e sassofono, Nat Smith al violoncello, Pat Sansone al piano, mellotron e organo Hammond, Russ Pahl alle chitarre e Lindsay Lou e Logan Ledger ai cori.

 

Tags

About the author

Cinzia

Cinzia

Twitter

Rock dipendente, disposta a viaggiare per ore ed ore solo per assistere ad un concerto, musicista alle prime armi, stalker raffinata di molte band!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *