Aneurisma – “Inside My Rage”

Gli Aneurisma sono una Grunge/Alternative-Rock band originaria di Pescara ed attiva sul mercato dal 2011 quando Antonio Orlando (voce e chitarra) e Luca Degl’innocenti (basso e cori) decidono di creare una band.

La formazione poi si completerà con l’ingresso in Line-Up alla batteria, di Ettore Saluci, che definisce un sound duro, aggressivo e psichedelico.

Il 2020 per la band,è un anno importante in quanto, a maggio pubblicano il loro primo singolo “Never Say” con anteprima nazionale del video su SpazioRock Magazine. Ad ottobre esce l’anteprima del secondo singolo con il videoclip “Insanity” su RockonItalia. A maggio 2021 la band pubblica l’ultimo singolo “Come Undone” in collaborazione con la band americana Rotten Apple. Tutti i singoli sono inclusi nell’album di debutto “Inside My Rage”, pubblicato nel giugno 2021.

Un debutto con il migliore dei presupposti regalando ai propri fans e a chi non lo è ancora, un album dal sapore robusto (ma non troppo) ed una forte vena ad ispirazione grunge rock che non ha bisogno di molte parole e molte note per essere riconosciuto ai molti come musica di qualità.

Il loro disco risulta scorrere veloce e piacevole, soprattutto se amanti del genere, ed ogni piccola composizione all’interno del disco trova una sua perfetta collocazione all’interno della playlist.

Durante l’ascolto di questo album andiamo incontro ad un percorso frizzante con la traccia di apertura che lascia il passo in maniera graduale da un percorso più rigido fatto di chitarre ruvide che conferiscono corposità senza abbandonare la venatura più leggera.

Un album che  rimane comunque corposo ed aggressivo dove è palese l’ottima intesa tra i tre musicisti che riescono a trasmettere un rock semplice e diretto senza troppi fronzoli senza mai strafare o dare vita ad eccessi ritmici. Tutto ben contenuto e confezionato in un pacchetto sopra la media.

Gli Aneurisma risultano così essere una band preparata e matura con ampi margini di miglioramento che se ben sfruttati possono dar vita ad un buon disco rock (moderno) senza ridondanza e limiti temporali. Un buon disco che meriterebbe di sicuro più spazio e valorizzazione all’interno del mercato.

Tracklist:

  1. Inside My Rage
  2. Come Undone
  3. Lost My Way
  4. Shame
  5. Never Say
  6. Plastic Mask
  7. Insanity
  8. Waste
  9. Coma
  10. I Don’t Think I Hate Myself
  11. Nitro

7.0
User Score: 0 (0 votes)

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *